[ Notizie ]
Lecce: assalto al bus dei tifosi baresi
24 Aprile 2017 - letto 3016 volte

Raid di una cinquantina di tifosi del Lecce contro un autobus di baresi nelle campagne di Veglie. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di domenica 23 aprile, al termine della partita di calcio di Seconda categoria tra Veglie e Ideale Bari, e ha lasciato un supporter barese con una ferita alla testa e quindici giorni di prognosi. L’agguato sembra ricalcare quanto accaduto nel palazzetto dello sport di Monteroni il 31 marzo scorso, quando alcuni incappucciati, armati di spranghe, hanno invaso il campo durante la partita di basket tra la squadra locale e la Puma Trading Basket Taranto.

Questa volta, invece, il gruppo ha aspettato che la partita finisse prima di entrare in azione. La gara, vinta per 1-0 dal Veglie, si era svolta in totale tranquillità, senza alcuno screzio tra i supporter baresi e quelli salentini. Concluso il match, l’autobus dell’Ideale Bari stava uscendo dalla strada dello stadio per imboccare la tangenziale di Veglie, quando è stato bloccato da una cinquantina di persone giunte a piedi.

Il pullman era già scortato dai carabinieri, che hanno immediatamente sollecitato l’intervento di altri colleghi della Compagnia di Campi, guidati dal capitano Alan Trucci, per cercare di evitare lo scontro diretto tra le due tifoserie. Gli aggressori - stando a quanto è stato ricostruito - avrebbero parcheggiato auto e moto in una strada secondaria e effettuato l’assalto a piedi. Alcuni di loro indossavano felpe dell’Us Lecce, altri sciarpe giallorosse, la maggior parte si era travisata con sciarpe e cappucci e altri ancora portavano in testa i caschi da motociclisti.

Di fronte all’arrivo degli incappucciati, i tifosi baresi avrebbero, a loro volta, deciso di scendere dal mezzo per non sottrarsi allo scontro. Pietre e petardi sono stati lanciati da entrambe le parti e ad avere la peggio è stato un giovane barese, colpito in testa da una pietra. L’uomo è stato trasportato all’ospedale Fazzi di Lecce, dove è stato medicato e giudicato guaribile in quindici giorni. Nella stessa serata di domenica ha deciso di lasciare l’ospedale
e tornare a Bari.

Le lesioni causate al tifoso sono uno dei reati contestati nell’ambito dell’indagine avviata dai carabinieri di Campi, al momento a carico di ignoti, nell’ambito della quale si procede anche per lancio di petardi e oggetti atti a offendere durante manifestazione sportiva. Alcuni video, girati durante gli scontri, serviranno per cercare di identificare gli assalitori e capire se siano le stesse persone entrate nel palazzetto di Monteroni.

Notizie correlate Lecce
Altre notizie
17 Novembre 2017 - Dopo le segnalazioni dell'Osservatorio, le autorità stanno per imporre il divieto di trasferta ai supporters rossoneri che, in...
17 Novembre 2017 - Per insultare la polizia avevano escogitato un codice cifrato per ottenere il riferimento ad Acab, il celebre acronimo inglese (all cops are...
17 Novembre 2017 - A comunicare il divieto di trasferta in Salento per i tifosi neroverdi è la Lega nazionale dilettanti con un comunicato nel quale si...
17 Novembre 2017 - Il Daspo infatti vieta ai cinque tifosi di accedere agli impianti sportivi del territorio nazionale e dell’UE che ospitino...
16 Novembre 2017 - La Curva sud per fare chiarezza su quanto accaduto sabato scorso, chiede aiuto per cercare testimoni: «Gentili concittadini, la...
16 Novembre 2017 - Sei tifosi della Vultur Rionero non potranno accedere per due anni a manifestazioni sportive «su tutto il territorio nazionale»...
16 Novembre 2017 - Colore, sfottò, passione, carica agonistica, tensione emotiva, gioia, delusione. Un derby è tutte queste emozioni condensate...
   
Videotifo
Cori per Balotelli
Cori per Balotelli
Gamba Osaka Fans!
Gamba Osaka Fans Cheering in Gamba Osaka √- Cerezo Osaka Round of 16 Match (Osaka Derby) on AFC Champions League
ultras inter v fiorentina
from http://www.milanonerazzurra.it/ coreo made by inter fans in the away trip to florence 2006/20007 RIP Facchetti (Inter)
DALE CAVESE .....
CURVA SUD CATELLO MARI

TIFO-Net informa
Ascolta Baldini a 90
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.